Napoli-Inter sarà arbitrata da La Penna

Sarà l’arbitro Federico La Penna di Roma a dirigere Inter-Napoli, 29esima giornata di Serie A. Assistenti: Berti-Perrotti. IV Uomo: Feliciani. VAR: Di Paoli-Valeri. Questi i precedenti del Napoli con l’arbitro La Penna:

Data Arbitro Squadra Avversaria C/T Gol Napoli Gol avversaria
22/12/2018 Federico La Penna Napoli SPAL C 1 0
14/04/2019 Federico La Penna Napoli Chievo T 3 1
28/04/2019 Federico La Penna Napoli Frosinone T 2 0
14/09/2019 Federico La Penna Napoli Sampdoria C 2 0
27/10/2019 Federico La Penna Napoli SPAL T 1 1
03/02/2020 Federico La Penna Napoli Sampdoria T 4 2
12/07/2020 Federico La Penna Napoli Milan C 2 2
13/12/2020 Federico La Penna Napoli Sampdoria C 2 1
31/01/2021 Federico La Penna Napoli Parma C 2 0
15/04/2023 Federico La Penna Napoli Hellas Verona C 0 0
08/10/2023 Federico La Penna Napoli Fiorentina C 1 3

Napoli-Juventus: alle 18 l’apertura dei tornelli. L’invito del club ai tifosi

In occasione della gara di Campionato contro la squadra della Juventus, in programma domani alle ore 20:45, la SSC Napoli invita tutti i tifosi a recarsi allo stadio con largo anticipo rispetto al fischio d’inizio, al fine di espletare correttamente le procedure d’ingresso.

I tornelli apriranno alle ore 18:00, per consentire l’esecuzione dei controlli di sicurezza previsti dalla legge, necessari per un ordinato svolgimento dell’evento calcistico.

La SSC Napoli invita i propri tifosi che intendono recarsi allo stadio ad acquistare i biglietti esclusivamente sui canali ufficiali, on line, sul sito di Ticketone (https://sport.ticketone.it/search?promoter=90600215) e presso i punti vendita Ticketone abilitati.

La SSC Napoli ricorda ai propri tifosi che alcuni varchi di accesso dell’impianto verranno riservati agli abbonati a partire dall’apertura dei cancelli e fino a 30 minuti prima del fischio d’inizio.

Al termine del periodo suddetto i cancelli verranno riaperti a tutta l’utenza.

Di seguito le indicazioni sui varchi da utilizzare ad uso esclusivo dei tifosi abbonati:

CURVA B : Gate 8 – Gate 9  e Gate 12 RISERVATO ESCLUSIVAMENTE AGLI ABBONATI

CURVA A : Gate 24 e Gate 25 RISERVATO ESCLUSIVAMENTE AGLI ABBONATI

DISTINTI : Gate 19 e Gate 20 RISERVATO ESCLUSIVAMENTE AGLI ABBONATI

TRIBUNA : Prefiltraggio 2 e 3 RISERVATO ESCLUSIVAMENTE AGLI ABBONATI  – Gate 1 RISERVATO ESCLUSIVAMENTE AGLI ABBONATI ed alle scuole –

Al fine di arginare il fenomeno della contraffazione dei biglietti, peraltro, la SSC Napoli comunica che, in vista delle prossime gare, verranno intensificati i controlli di sicurezza ai varchi d’accesso dello stadio.

Si invitano altresì i tifosi a contribuire alla serata di sport nel rispetto del clima sereno e della passione autentica dei tifosi azzurri, a prendere visione del regolamento d’uso dello Stadio Diego Armando Maradona ed al codice di condotta della SSC Napoli, a lasciare libere le scale e tutte le altre vie di fuga ed a non utilizzare fumogeni, petardi e qualsiasi altro materiale pirotecnico.

Si ricorda che per accedere allo Stadio è necessario presentare un valido documento d’identità, unitamente al titolo di accesso. Qualora quest’ultimo fosse caricato digitalmente sulla propria Fidelity Card, bisognerà presentare anche il segnaposto.

Stadio, Manfredi aspetta la proposta di Adl: “Da noi massima disponibilità”

Il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, nel corso della con cui Napoli ha passato a Potenza il testimone di Città italiana dei giovani si è soffermato sulla questione relativa allo stadio Diego Armando Maradona in risposta ad una domanda sulla posizione del Comune di Napoli nei confronti delle ultime dichiarazioni di Aurelio De Laurentiis, patron del Calcio Napoli. “Siamo in attesa della proposta – ha dichiarato il sindaco – . So che il Napoli ci sta lavorando, appena arriverà la valuteremo anche insieme al ministro rispetto per valutare anche le necessità e le opportunità finanziarie di sostegno. C’è la nostra massima disponibilità per lavorare e realizzare finalmente uno stadio all’altezza della nostra città”. In merito alla pista d’atletica, che il Napoli vorrebbe far rimuovere, il primo cittadino partenopeo si è espresso con un’apertura rispetto a questa ipotesi. “Siamo aperti a qualsiasi soluzione – ha affermato Manfredi – ma c’è da fare una scelta più complessiva perché chiaramente se togliamo la pista di atletica dal Maradona poi dobbiamo trovare un altro luogo dove realizzarla per sostenere le attività dell’atletica. È importante che il progetto sia sostenibile, realizzabile e compatibile con gli obiettivi dei Campionati Europei del 2032”.