A Napoli le celebrazioni per la Giornata della Russia

Il 13 giugno 2024 a Napoli presso l’Associazione culturale “Maxim Gor’kij” si sono svolti i festeggiamenti in onore della Giornata della Russia. L’evento è stato organizzato dal Consolato onorario della Federazione Russa a Napoli e dalle associazioni russofone “Aurora”, “Rus” e “Parus”. Dopo la solenne apertura alle note dell’inno russo, nel contesto della parte ufficiale sono state lette le parole dell’Ambasciatore Straordinario e Plenipotenziario della Federazione Russa  nella Repubblica Italiana e nella Repubblica di San-Marino, Alexei Vladimirovich Paramonov. Dalle soprano Elena Kozina-Klaps e soprano Maria Movchan sono state poi eseguite le opere di grandi compositori: l’arioso di Kumadall’opera “La maliarda” di P. Tchaikovsky e la romanza “È bello qui” di S. Rachmaninoff, oltre alle note canzoni “Dove comincia la Madrepatria”, “Guardo i laghi blu” e “Ti amo, Russia”, con accompagnamento al pianoforte dalla Direttore Artistico dell’Accademia d’arte e musica “Rachmaninoff” Yulia Polyushkova. Inoltre, gli ospiti hanno sentito declamare le poesie “Della Russia” e “Il Tricolore”, mentre i giovani talenti della parrocchia ortodossa di Napoli hanno regalato a tutti i presenti le performance musicali e i disegni aventi come tema principale l’amore per la Madrepatria. Anche il sacerdote della chiesa, padre Mikhail Povalyaev, ha onorato tutti con la sua presenza e benedizione. Particolarmente memorabili sono state la recita della poesia “La fiera” di E. Yevtushenko eseguita da Marina Kotik, la canzone “Madre Terra” con Ekaterina Malysheva alla chitarra e il brano “I pagliacci” di D. Kabalevsky eseguito dal giovane pianista Shurkalin Nikola.

Tutti i numeri sono stati accolti da un grande applauso della diaspora russa, accorsa per la festa.

Esprimiamo la nostra particolare gratitudine a Vincenzo Schiavo, Console Onorario della Federazione Russa a Napoli, a Luigi Marino, Presidente dell’Associazione Maxim Gorky, a Padre Mikhail, sacerdote della Chiesa di Sant’Andrea Apostolo di Napoli, ai Presidenti delle Associazioni Aurora, Rus, Parus e PRIMA (Bari), Svetlana Nesterenko, Natalia Pankova, Elena Efremova e Veronika Litvinova, alla seconda presentatrice Natalya Vinkler, al fotografo Maurizio de Costanzo e a tutti i cari ospiti dell’evento.

Articoli raccomandati